Il trading in borsa e l’analisi tecnica dei grafici finanziari sono strettamente collegati agli indicatori. Il presente articolo riguarda la praticità e le potenti funzionalità fornite dalla piattaforma ATAS quando si lavora con gli indicatori.

Leggi nell’articolo:

  • Quali sono gli indicatori e le loro finalità
  • Come vengono visualizzati gli indicatori
  • Come combinare gli indicatori nella finestra dei prezzi
  • Come combinare gli indicatori nei pannelli sotto la finestra dei prezzi
  • Come aggiungere un indicatore all’altro

Inizia ad usare ATAS in modo assolutamente gratuito! Le prime due settimane di utilizzo della piattaforma danno accesso a tutte le sue funzionalità con un limite di cronologia di 7 giorni.

Per provare ATAS gratuitamente

COSA SONO GLI INDICATORI

Se parliamo di analisi tecnica dei mercati finanziari, un indicatore è un prodotto di una formula matematica, che utilizza i dati di prezzi storici, volumi o (in caso di mercati a termine) open interest. Di norma, questo prodotto può essere aggiunto a un grafico di borsa sotto forma di linee, patterns o altri oggetti visivi.

Forse, l’obiettivo comune di tutti gli indicatori è aiutare i trader a prendere le decisioni corrette e proteggerli da quelle sbagliate.

Lo fanno in modi diversi. Alcuni indicatori calcolano i valori medi dei prezzi (ad esempio, medie mobili) per indicare una direzione e/o una forza del trend, mentre alcuni si concentrano sulla volatilità (ad esempio, ATR e Bollinger Bands ) e altre caratteristiche del mercato, che possono essere descritte da formule.

COME VENGONO VISUALIZZATI GLI INDICATORI

Nella maggior parte dei casi, gli indicatori possono essere visualizzati in 2 modi:

  • nella finestra dei prezzi (i risultati dei calcoli matematici vengono aggiunti a un grafico a candele / barre / cluster);
  • in pannelli aggiuntivi – di solito, sotto la finestra del grafico dei prezzi.

L’immagine qui sotto lo mostra (usiamo come esempio il mercato dei futures 6E Euro su CME):

Puoi vedere quanto segue nella parte superiore dell’area del grafico dei prezzi:

  • linea blu dell’Exponential Moving Average (EMA) (100 – ‘slow’);
  • linea rossa della media mobile esponenziale (EMA) (10 – ‘veloce’);
  • linee ‘spesse’ rosse e verdi dell’indicatore Squilibrio/Imbalance (Volume = 10);
  • linee rosse “sottili” dell’indicatore di squilibrio/imbalance (volume = 3).

Nota. L’indicatore di squilibrio/imbalance mostra la predominanza di acquirenti e venditori, “esamina” ogni candela e confronta i volumi Bid a un livello e Ask a un livello più alto. Puoi trovare maggiori dettagli sull’interpretazione di questo utile indicatore letture in questo articolo Imbalance – what is it? How to find and trade imbalance. (atas.net) in questo video sul nostro canale (non dimenticare di iscriverti).

C’è un’area per gli indicatori, che non sono visualizzati nel grafico dei prezzi, nella parte inferiore del grafico. Puoi vedere 2 pannelli nell’immagine e:

Inoltre, la finestra di gestione degli indicatori appare come segue:

La linea rossa delinea tutti gli indicatori aggiunti.

Si noti che la maggior parte degli indicatori nella piattaforma ATAS ha l’impostazione Disegno/Riquadro. Se l’impostazione è:

  • Grafico: l’indicatore viene visualizzato nella finestra del grafico dei prezzi;
  • Numero (ad esempio, 1 o 2): l’indicatore viene visualizzato in un pannello aggiuntivo sotto la finestra del grafico dei prezzi.

COME COMBINARE GLI INDICATORI NEL GRAFICO DEI PREZZI

Un trader/analista molto spesso ha bisogno di aggiungere diversi indicatori al grafico dei prezzi. ATAS offre 3 suggerimenti per mantenere il grafico facile da usare:

Suggerimento 1. Usa diversi colori e spessore della linea per diversi indicatori. Ad esempio, come si fa con le medie mobili per periodi diversi nell’esempio sopra.

Suggerimento 2. Utilizzare i pulsanti Su/Giù per spostare gli indicatori in primo piano/sfondo. Alcuni indicatori includono la funzione di spostarli “sotto” il grafico a candele.

Suggerimento 3 . Usa la possibilità di rendere trasparenti le candele in modo che i colori brillanti dei prezzi non rendano gli indicatori “meno visibili”. Seleziona la voce di menu Candele trasparenti per attivare la trasparenza della candela.

Inoltre, puoi fare quanto segue per trovare un corretto equilibrio tra gli elementi del grafico:

  • impostare la trasparenza / i colori dei contorni delle candele;
  • impostare la trasparenza / i colori dei ripieni delle candele;
  • impostare la trasparenza / i colori degli oggetti indicatori;
  • impostare un colore di sfondo del grafico (incluso il gradiente);
  • spegnere completamente le candele (selezionando Nascosto nel menu in alto).

Vantaggi della piattaforma. Le impostazioni visive flessibili di ATAS consentono di creare praticamente tutti i tipi di grafici unici con indicatori.

COME COMBINARE GLI INDICATORI IN UN PANNELLO SOTTO IL GRAFICO DEI PREZZI

Come mostrato nell’esempio sopra, RSI (linea rossa) è sotto Stoch RSI (linea blu). Utilizzare i pulsanti Su/Giù se è necessario modificare le loro posizioni.

Abbiamo cambiato le posizioni degli indicatori con un solo clic nel pannello.

Tuttavia, come combinare le linee in un pannello?

Vai alle impostazioni dell’indicatore e guarda la sezione Disegno. L’indicatore Stocastico RSI mostra il numero 2 nella sottosezione del pannello. Se cambiamo da 2 a 1, otterremo quanto segue:

La linea RSI rossa e la linea RSI stocastica blu sono visualizzate nel 1° pannello. Tuttavia, puoi vedere chiaramente che l’immagine non è facile da leggere, poiché l’RSI oscilla tra 0 e 100 , mentre l’RSI stocastico – tra 0 e 1. Abbiamo anche dovuto passare il mouse sulla linea blu per vedere il valore.

Se i valori degli indicatori fossero omogenei, avremmo potuto risparmiare spazio e impostare la loro visualizzazione in un pannello.

COME AGGIUNGERE UN INDICATORE ALL’ALTRO

A volte, è necessario utilizzare un altro indicatore anziché la cronologia dei prezzi come dati di origine per la formula dell’indicatore. Come farlo?

Usiamo un esempio popolare aggiungendo una media mobile semplice (SMA) all’indicatore del volume.

Per farlo, noi:

  1. Aggiungi l’indicatore del volume a un nuovo pannello sotto il grafico dei prezzi.
  2. Aggiungi l’indicatore SMA.
  3. Seleziona ‘Source = Volume’ nelle impostazioni SMA (come mostrato nell’immagine qui sotto).
  4. Seleziona ‘Pannello = 1’ nelle impostazioni SMA (questo pannello contiene Volume).

Otteniamo SMA (10), che ci aiuterà a capire quanto sia grande o piccolo il volume di ogni candela rispetto alle 10 precedenti.

Può essere utile, ad esempio, durante l’esecuzione dell’analisi VSA .

Allo stesso modo, possiamo aggiungere Bollinger Bands all’istogramma del volume.

Si noti che la piattaforma ATAS non fornisce la possibilità tecnica di aggiungere alcun indicatore a un altro indicatore. Tuttavia, le combinazioni disponibili consentono di trovare soluzioni interessanti.

ESEMPIO

Di seguito è riportato un grafico dei futures sul petrolio tick (5000) della borsa di Mosca. Il pannello inferiore mostra una combinazione di 2 indicatori RSI ed entrambi hanno il periodo = 10. Tuttavia, uno di essi è classico, basato sul prezzo (linea rossa), mentre il calcolo dell’altro è basato sul delta cumulativo (linea blu).

Le frecce 1 e 2 ti aiuteranno a impostare l’RSI in base al delta cumulativo.

Come usarlo? Si noti che la linea blu si sposta nettamente verso l’alto rispetto a quella rossa su due picchi (contrassegnati dai numeri 3 e 4). Può significare che la dimensione degli acquisti (Ask trades) è estremamente grande e non corrisponde alle dinamiche di crescita dei prezzi. Forse si tratta dell’attivazione dello “stop loss” e/o del “bull entry in a trap” dei venditori, che di solito avviene ai picchi di mercato.

Una situazione simile (ma speculare) si verifica al minimo di mercato contrassegnato dal numero 5. Ci sono troppe vendite (Bid trade), ma il prezzo scende più lentamente.

FAQ

Quali indicatori ha la piattaforma ATAS?

Ci sono circa un centinaio di indicatori e il loro numero cresce ad ogni aggiornamento. Gli indicatori sono suddivisi in gruppi. Se vuoi avere un’idea di quali indicatori sono disponibili, ti consigliamo di leggere l’ articolo Conoscere gli indicatori .

Quali sono gli indicatori più utili?

Gli indicatori migliori e più accurati, che forniscono la garanzia del 100% di profitto, purtroppo, non esistono. Ti consigliamo di prestare maggiore attenzione non a quelli popolari, come ad esempio MACD, ma a strumenti progressivi basati sul flusso degli ordini: Big Trades , Cluster Search , Speed ​​of Tape e altri.

Come testare una strategia, che si basa su un indicatore?

Per farlo, dovrai conoscere il linguaggio di programmazione C#. In questo articolo abbiamo mostrato come testare il tuo trading con l’indicatore Super Trend. La cronologia dei dati e le impostazioni flessibili di tipo/frame consentono di eseguire test accurati utilizzando grafici univoci.

CONCLUSIONI

Gli indicatori consentono ai trader/analisti di contrassegnare e trovare “punti di supporto” nello spazio infinito del prezzo e del tempo. La piattaforma ATAS offre la massima flessibilità per lavorare con gli indicatori.

Scarica gratuitamente la piattaforma ATAS per valutarne la flessibilità e la potenza degli indicatori disponibili nei mercati da te selezionati.

Le informazioni contenute in questo articolo non possono essere percepite come una richiesta di investimento o acquisto/vendita di qualsiasi asset in borsa. Tutte le situazioni, discusse nell’articolo, sono fornite allo scopo di conoscere le funzionalità ei vantaggi della piattaforma ATAS.

Altri articoli del blog:

Finding reversals on Delta Charts with a VZO indicator
Что такое Ripple. Как торговать фьючерсом XRPUSD
What is DAX Index. How to use it in trading